I servizi


La comunità italiana di Adelaide contro la chiusura del consolato

La comunità italiana di Adelaide, in South Australia, sta protestando contro la decisione da parte del governo italiana di chiudere il consolato di Glynde a partire dal marzo del prossimo anno.

Secondo il presidente del Comitato Italiano, Angelo Fantasia, la mossa sarebbe uno schiaffo ad una delle più grandi comunità di italiani in Australia, i cui membri sarebbero poi obbligati a viaggiare per circa 1000 kg fino a Melbourne per documenti come il passaporto o altri importanti servizi come le pensioni di anzianità.

 

Consulenza alle aziende che vogliono trasferirsi o esportare in Australia

Consulenza alle aziende che vogliono trasferirsi o esportare in Australia Offriamo servizi di consulenza personalizzati per piccoli imprenditori che desiderino trasferirsi in Australia o esportare i loro prodotti in questo mercato. Il nostro team ha un'esperienza diretta in tutte le problematiche relative all'importazione di prodotti, a partire dai dazi e dichiarazioni doganali fino alla logistica per la distribuzione in questo grande paese.

L'Australia ha molti vincoli per l'importazione di beni, ed è spesso estremamente complicato districarsi nella giungla dei prezzi offerti dalle società di trasporti, o scegliere la forma più efficacie fra trasporto aereo door-to-door, container LCL per pochi pallet o un full container per volumi maggiori.

 

Tasse: siete residenti in Australia ai fini fiscali?

Tasse: siete residenti in Australia ai fini fiscali? Ogni volta che vi verrà offerto un lavoro, la prima cosa da fornire è la dichiarazione del vostro TFN o Tax File Number. Si tratta di un codice analogo al codice fiscale italiano che consentirà all'azienda che vi assume di versare parte delle tasse dovute per voi, ed include il vostro indirizzo e - la cosa più importante - una dichiarazione di essere o meno residenti in Australia ai fini fiscali, cosa che spesso mette molti qui con un Working Holiday Visa italiani in difficoltà.

 

Aprire un conto in banca in Australia

Aprire un conto in banca in Australia Una delle prime necessità una volta in Australia, sia con un Working Holiday Visa per un anno o due, uno student visa o una volta trasferiti in modo permanente, è aprire un conto corrente in banca. Avere a disposizione i vostri soldi senza dover pagare ogni volta le altissime commissioni delle carte di credito quando fare un pagamento in valuta è molto importante, ma lo è altrettanto il poter ricevere l'accredito del proprio stipendio ad esempio.

Ci sono in giro molte associazioni che per un costo modico (spesso intono ai $100) si offrono di compiere questa operazione per voi, ma davvero mi è difficile capire perchè qualcuno dovrebbe pagare per qualcosa così semplice; la cosa migliore all'inizio è scegliere una delle quattro principali banche australiane, le più grandi e presenti in ogni stato: si tratta di ANZ, Westpac, Nab e CommonWealth, sarete comunque a tempo in seguito a trovare una banca più adatta alle vostre esigenze se vi siete trasferiti in modo permanente.

 

La dichiarazione dei redditi in Australia

La dichiarazione dei redditi in Australia L'anno fiscale in Australia va dal 1 luglio al 31 giugno, ed è necessario presentare la propria dichiarazione dei redditi solitamente entro il 31 ottobre; in molti casi in realtà il termine della presentazione può slittare addirittura ai primi mesi dell'anno successivo, ma solo se la dichiarazione viene presentata da un tax agent e comunque dopo aver fatto la registrazione all'ufficio delle tasse entro il 31 ottobre.

Queste date spesso rappresentano un problema per gli studenti che si trovano a lasciare l'Australia prima della fine dell'anno finanziario, avendo lavorato e dovendo quindi presentare la dichiarazione.

 

La giustizia civile in Australia: un caso concreto

La giustizia civile in Australia: un caso concreto La civiltà di un paese si misura anche e soprattutto dal livello di funzionamento della Giustizia, sia penale che civile. Soprattutto quella civile ha un grosso impatto sul lavoro di piccole e grandi aziende, così come su famiglie e lavoratori, ed i tempi infiniti di quella italiana, con la sua spettacolare inefficienza, rappresentano un serio limite alla possibilità di ottenere un giusto rimborso.

Che in Australia la situazione fosse decisamente diversa lo sapevo già, per bocca di amici e conoscenti, ma nulla come un'esperienza diretta può illustrare l'efficienza deei tribunali amministrativi.

 

I diritti dei consumatori in Australia

I diritti dei consumatori in Australia La qualità della vita in un paese dipende da tante piccole cose. Certo, i temi importanti sono quelli della sicurezza, dello stato sociale e del mondo del lavoro, ma anche dettagli come una particolare attenzione ai diritti dei consumatori fanno la differenza nella vita di tutti i giorni.

Diritti che qui in Australia sono certamente considerati più importanti che in Italia, tanto che tutt'ora, dopo diversi anni di residenza, continuano a stupirmi.

 

Consigli sull'Australia

Consigli ed informazioni personalizzate per chi intenda fare un viaggio in Australia, venire a studiare, trasferirsi con la propria famiglia o aprire una piccola attivitą.

CHIEDI INFORMAZIONI