Lavoro

Lavorare in Australia: quanto si guadagna?

Lavorare in Australia: quanto si guadagna?

Una delle domande più ricorrenti da parte di chi desidera trasferirsi in Australia, riguarda l'ammontare degli stipendi. E' ovviamente impossibile fare una panoramica dettagliata, mi limiterò a fare qualche esempio riguardante uno dei lavori più semplici ed alla portata di ogni studente che arrivi in Australia con il Working Holiday Visa: il cameriere.

Fare il cameriere in un ristorante o in un caffè è relativamente semplice: non servono esperienze particolari, basta una minima conoscenza della lingua e una buona predisposizione ai contatti con il pubblico.

La richiesta è sempre piuttosto alta, sia nelle grandi città che nei paesi nelle zone rurali, e la paga tutt'altro che bassa.

Un cameriere di 21 anni ad esempio, assunto con contratto "casual", ovvero un tipo di contratto che consente di impiegare il dipendente a seconda del volume di lavoro, comunicandogli di giorno in giorno se e quanto lavorerà nei giorni successivi, guadagna circa 20 AUD all'ora, cifra da cui vanno dedotte le tasse che però sono molto basse, con il primo scaglione di 8000 AUD esente da ogni tassazione. Non si tratta certo di cifre elevate, ma ben superiori a quanto possibile guadagnare in Italia, dove lavoretti di questo tipo per giovani inesperti vengono spesso pagati poco e nulla...

La paga poi sale a circa 25 AUD per le ore dopo le 18 e per il sabato, ed a ben quasi 40 AUD l'ora per la domenica. Facile comprendere come sia facile mantenersi studiando un anno in Australia e lavorando solamente qualche ora la settimana.

In caso di assunzione permanente le cifre si riducono, perchè il dipendente in quel caso ha diritto alla retribuzione delle ferie, della malattia ed all'indennità di fine rapporto. In questo caso la paga oraria scende a circa 16 AUD l'ora, che diventano poco meno di 20 AUD dopo le 18, poco meno di 21 AUD al sabato e poco meno di 32 AUD alla domenica. A queste cifre però va aggiunto anche il fondo pensione, chiamato Superannuation, pari a circa il 9% del salario.

Va inoltre tenuto presente che il costo della vita è generalmente inferiore a quello italiano, ed una coppia con paga minima porta a casa circa 5.000 AUD al mese, con ad esempio il costo medio di una casa con 3 camere fuori dalle grandi città pari a circa 300.000 AUD, ovvero a 6 volte lo stipendio annuo. In Italia una coppia che abbia un lavoro a stipendio minimo guadagna mediamente 2.000 EUR al mese, con il costo medio di una casa pari ad almeno 300.000 EUR (ma si tratta di un appartamento, non certo di una casa con giardino libera su quattro lati e tre camere...), ovvero circa 12 volte lo stipendio annuo.

Si tratta di calcoli grossolani ed indicativi, ma che rispecchiano il fatto che la vita per una coppia di giovani qui in Australia sia infinitamente più facile che in Italia, e che non tengono conto dei costi delle bollette (molto più bassi), dei beni di prima necessità o del carburante per l'auto.

NOTA: tutti i costi orari indicati sono validi nello stato del Vittoria, negli altri stati possono differire leggermente. 

comments powered by Disqus
Consigli sull'Australia

Consigli ed informazioni personalizzate per chi intenda fare un viaggio in Australia, venire a studiare, trasferirsi con la propria famiglia o aprire una piccola attivitą.

CHIEDI INFORMAZIONI

Consulenza alle aziende che vogliono trasferirsi o esportare in Australia