L'Australia

Il clima pazzo della costa del Victoria

Il clima pazzo della costa del Victoria

Sono in molti coloro i quali decidono di dare un'occhiata alle temperature medie delle varie zone dell'Australia prima di decidere in quale stato trasferirsi. Per esperienza vi posso dire che - perlomeno per quanto riguarda la costa del Victoria - quelle temperature hanno davvero poco significato.

Non che non abbia fatto lo stesso errore, spendendo diversi giorni ad analizzare serie storiche, temperature minime e massime, medie ponderate e così via per la zona dove avevo deciso di vivere, per poi scoprire una volta qui che la situazione era ben diversa.



Mi spiego meglio. Ci sono due fattori estremamente importanti che influenzano la percezione del caldo/freddo in questa zona, ma che sono validi anche per il resto dell'Australia seppur in misura minore: il vento ed il sole.

In Italia, durante una giornata invernale tersa e con un bellissimo sole, l'effetto riscaldante non è mai troppo accentuato; ben diversa la situazione Downunder, dove la temperatura percepita durante una giornata assolata d'inverno, con magari 14 gradi di temperatura esterna, è ben maggiore e fa sì che sia necessario non solo stare in maglietta ma anche accendere l'aria condizionata in auto. Spostandosi dalla parte al sole a quella in ombra di una strada ci si renderà facilmente conto di come la pressione solare sia elevata e scaldi tantissimo, per cui il miglior modo per vestirsi rimane quello "a cipolla", con una t-shirt, una felpa ed un giacchettino antivento per buona misura...

Se il sole ha questo incredibile effetto riscaldante, anche d'inverno, il vento ha l'effetto diametralmente opposto, e può rendere necessario vestirsi con la solita felpa ed il solito giacchetto antivento anche in una giornata estiva dove magari il termometro segni 22 gradi. O perlomeno ha questo effetto quando non arriva da nord.

La costa del Victoria ha infatti una caratteristica che ne definisce il clima in modo netto: si trova al confine fra una zona di aria permanente fredda sopra l'Antartico ed il Pacifico del Sud, le cui acque hanno temperature molto basse anche d'estate, ed una che per sei mesi all'anno è molto calda, ovvero il nord desertico dello stato.

Per questo la temperatura dipende soprattutto dalla direzione in cui tira il vento, con alcune giornate (pochissime per fortuna, 5 o 6 all'anno) dove le temperature arrivano vicine ai 50 gradi quando d'estate il vento arriva dal deserto, giornate piacevolmente calde quando il vento dal deserto arriva nella mezza stagione e giornate estive fresche se non fredde quando il vento spira con forza da sud/sud ovest.

Il tutto con una variabilità talmente estrema (ne abbiamo parlato in altri articoli su questo sito) che fa definire il Victoria come lo stato dalle quattro stagioni in un solo giorno.

Chi venisse in vacanza o come backpackers dovrà quindi portare magliette, alcune felpe (meglio se con un collo un po' alto) ed un paio di giacchetti antivento, foderati magari in pile. Estate o inverno, cambierà solamente la frequenza con la quale indosserete gli uni o gli altri.

comments powered by Disqus
Consigli sull'Australia

Consigli ed informazioni personalizzate per chi intenda fare un viaggio in Australia, venire a studiare, trasferirsi con la propria famiglia o aprire una piccola attivitą.

CHIEDI INFORMAZIONI

Consulenza alle aziende che vogliono trasferirsi o esportare in Australia